edizioni musicali e discografiche

il carrello è vuoto vai al carrello
Giuliano Di Giuseppe


 

Giuliano DI GIUSEPPE   



www.giulianodigiuseppe.com                      


Compie  gli studi musicali nei Conservatori di Pescara, L’Aquila e Pesaro diplomandosi in Musica Corale e Direzione di Coro, Strumentazione per Banda, Composizione e Direzione d’Orchestra sotto la guida dei Maestri, M. D’Amico, M. Cardi e N. H. Samale.

 

Si perfeziona, successivamente,  presso l’Accademia Musicale Chigiana con il M° J. Temirkanov e M. Whun Chung e presso l’Accademia Musicale Pescarese dove consegue il Diploma Triennale di Alto Perfezionamento sotto la guida del M° D. Renzetti.

 

Finalista  nel 1998 al Concorso Internazionale di Direzione d’Orchestra di Besancon e al Concorso Masterplayers International Music and Conductor Competition di Lugano, è ammesso, inoltre,  nel 1999, alla “Bottega” di P.  Maag  presso il Teatro Comunale di Treviso dove collabora con importanti cantanti del mondo operistico quali Monica Bacelli, Luciano Di Pasquale, Umberto Chiummo, Natale De Carolis  e altri.

 

Dal 1998 ad oggi, ha diretto numerose  orchestre  italiane  tra cui l’Orchestra Sinfonica di Pescara, l’Orchestra Sinfonica di Pesaro, l’Orchestra da Camere delle Marche, l’Orchestra Filarmonica di Ancona, l’Orchestra dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese e l’Orchestra Filarmonica Marchigiana. Di rilievo sono, inoltre, le collaborazioni con prestigiose orchestre straniere quali  l’Orchestra Sinfonica di Sofia, l’Orchestra della Radiotelevisione di Minsk, l’Orchestra Sinfonica di Lugano, l’Orchestra Filarmonica di Cluj, l’Orchestra Sinfonica di Bacau, l’Orchestra da Camera Nazionale della Bielorussia, l’Orchestra Sinfonica di Besancon, la North Hungarion Symphony Orchestra di Miskolc,  l’Orchestra  Camerata “I Virtuosi di New York”, la Pannon Philarmonic Orchestra e, recentemente,  l’Orchestra Budafoki Dohnàny  Zenecar.
 

Invitato da importanti Associazioni Musicali in Italia e all’estero, ha lavorato con musicisti di chiara fama quali J.Newton, J.Hall, S.Colley, B.Russo, A.Braxton, G.Manzoni, W.Henze, A. Melath,  Young – Ok Shin  e con importanti attori quali S. Lo Monaco, D.Penne, R.Pedicini e L.Maio.

 

Grande  il consenso del pubblico e della critica per lo spettacolo “Tango Forever” da lui ideato e diretto  nel 2002, andato in scena  nelle più  importanti città italiane in collaborazione con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese e la partecipazione del solista M.Pitocco; le riprese di tale spettacolo, effettuate nel 2006 in Ungheria in collaborazione  con la North Hungarian Symphony Orchestra di Miscolc e la partecipazione dei solisti P. Ruggiero e A.Melath, hanno riscosso, inoltre, notevole successo al punto che, nel 2008, lo spettacolo è stato nuovamente allestito  in Ungheria in collaborazione con la Pannon Philarmonic Orchestra di Pecs e nel 2010 nuovamente replicato in collaborazione con la Budafoki Dohnany Zenecar. Nel 2011 è prevista una nuova produzione in collaborazione con la Savaria Symphony Orchestra.

 

Tra i lavori  discografici realizzati  in qualità di Direttore  figurano, di particolare interesse,  le  incisioni per la casa discografica AS Disc Ricordi dell’Oratorio “Gloria – Moti di Allontanamento” per soli, coro e orchestra di G. Scarpone, dello “Stabat Mater” di Pergolesi, per la casa discografica Estense di Ferrara, una registrazione di opere di autori contemporanei “Albumblatt n. 2”,  in collaborazione con l’Ensemble “I Fiati dell’Accademia” e, recentemente, il cd  “Voci da Terezin”, con “l’Ensemble “G. Spontini”.

 

Da sempre affianca all’attività di Direttore quella di Compositore;  sono sue infatti, le musiche di scena per diversi e  importanti spettacoli teatrali tra cui: “Il Grigio” di G. Gaber prodotto con la collaborazione del Teatro Stabile Abruzzese, “Maree” di G.Mancini in scena alla Cittadella del Carnevale di Viareggio, “Tango d’Amore” di G. Groppali, con la partecipazione di S. Lo Monaco, per il Festival della Versiliana, e “Cirano de Bergerac”,  in scena nelle più importanti città italiane.